Francesco Ingrassia, detto Ciccio (Palermo, 5 ottobre 1922 – Roma, 28 aprile 2003), è stato un attore, comico, regista, sceneggiatore, conduttore televisivo e cantante italiano.

Insieme a Franco Franchi formò il famoso duo comico Franco e Ciccio, entrato nella storia della cinematografia italiana. La coppia girò più di 100 film tra gli anni sessanta e ottanta, e si distinse anche nel mondo dello spettacolo, tra televisione (apparizioni e conduzione di programmi di successo) e teatro.

Nel corso della sua lunga carriera cinematografica, Ingrassia è stato candidato più volte alla vittoria di svariati premi. Fu candidato per la prima volta ai Nastri d'argento nel 1974, come miglior attore non protagonista per Amarcord di Federico Fellini. Ebbe successivamente altre due candidature, sempre come miglior attore non protagonista nel 1976, per il quale vinse il premio recitando nel ruolo dell'onorevole Voltrano nel film Todo modo di Elio Petrie nel 1996, per il film Camerieri. Nel 1988 venne candidato ai Ciak d'oro come miglior attore non protagonista per il film Domani accadrà, diretto da Daniele Luchetti (al suo esordio alla regia), mentre nel 1991, vinse il David di Donatello per il film Condominio, come miglior attore non protagonista nel ruolo del maresciallo Gaetano Scarfi.

Informazioni tratte dalla pagina di Ciccio Ingrassia su Wikipedia con licenza CC-BY-SA.
Ruoli: Attore
Ciccio Ingrassia