Lina Volonghi, all'anagrafe Giuseppina Angela Volonghi (Genova, 4 settembre 1916 – Milano, 24 febbraio 1991), è stata un'attrice italiana, attiva in teatro, cinema, radio e televisione.

Artista eclettica, fu interprete di radiodrammi e di opere teatrali in lingua e in dialetto (o parzialmente dialettali), come La bocca del lupo (ambientata nella sua città natale e tratta dal romanzo di Remigio Zena), Le baruffe chiozzotte e I rusteghi, di Carlo Goldoni. Grazie alla sua naturale vis comica, interpretò ruoli brillanti in numerose commedie e pochade, senza peraltro trascurare opere di maggiore impegno drammaturgico.

A lungo attrice stabile al Teatro Duse e al Teatro di Genova con Luigi Squarzina, in quest'ultima sede tenne corsi di recitazione per giovani attori.

Con il proprio particolare timbro di voce, lesse e registrò su vinile diverse fiabe della raccolta I Racconta Storie. In suo nome è stato istituito un premio teatrale.

Era sposata con l'attore Carlo Cataneo.

Cremata, le sue ceneri sono tumulate nel cimitero monumentale di Milano.

Informazioni tratte dalla pagina di Lina Volonghi su Wikipedia con licenza CC-BY-SA.
Ruoli: Attore
Lina Volonghi